Rapine ad autotrasportatori, due arresti a Palermo

I Carabinieri della Stazione di Ficarazzi, in provincia di Palermo, hanno arrestato due palermitani con l’accusa di rapina aggravata e continuata in concorso. 

I due sono colpevoli di due rapine a mano armata (una delle quali non era neanche stata denunciata alle Forze dell’Ordine dala vittima per paura di ritorsioni) commesse nei mesi di aprile e maggio 2014, rispettivamente in Bagheria e Ficarazzi, nei confronti di due autotrasportatori, ai quali avevano rubato merci e denaro per un valore complessivo di circa 3.000 euro. I delinquenti attendevano che l’autotrasportatore fosse impegnato nelle operazioni di scarico della merce per aggredirlo e rapinarlo minacciandolo con armi da fuoco.

Grazie al supporto dell’unità cinofila anti esplosivi, nel corso della perquisizione domiciliare, sono state rinvenute le armi utilizzate per i colpi consistenti in 4 pistole scacciacani, proiettili esplosi, una pistola giocattolo a cui era stato rimosso il tappino rosso ed una carabina Winchester calibro 44.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 8 =