Ravenna, controlli su camion in concomitanza orario traghetti

Anche nella giornata di mercoledì 9 aprile nei pressi del terminal traghetti, in via Baiona a Ravenna, la Polizia Stradale ha effettuato i consueti controlli su camion con l’obiettivo di verificare, soprattuto, il rispetto della normativa sulle ore di guida di autotrasportatori italiani e stranieri.

La Polizia Stradale ha rilevato alcune violazioni ed una un po’ meno lieve. Si tratta di quella commessa da un autista bulgaro a bordo di un autotreno di un’azienda greca, il quale stava guidando ininterrottamente da 18 ore e 13 minuti per riuscire ad arrivare in tempo per imbarcarsi sul traghetto. Al conducente bulgaro è stata comminata una multa di 900 euro.

La Stradale sottolinea che  “ll servizio preventivo-sanzionatorio – viene svolto principalmente nelle giornate di mercoledì e sabato, in coincidenza con l’arrivo dei traghetti, rendendolo visibile e noto al fine di scoraggiare i conducenti di autotreni a compiere queste pericolose maratone della guida: in tale modo si vuole impedire che una risorsa importante come quella del terminal traghetti possa determinare pericoli per l’incoscienza di alcune società di trasporto, in particolare quelle straniere”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + tredici =