Anche nella giornata di mercoledì 9 aprile nei pressi del terminal traghetti, in via Baiona a Ravenna, la Polizia Stradale ha effettuato i consueti controlli su camion con l’obiettivo di verificare, soprattuto, il rispetto della normativa sulle ore di guida di autotrasportatori italiani e stranieri.

La Polizia Stradale ha rilevato alcune violazioni ed una un po’ meno lieve. Si tratta di quella commessa da un autista bulgaro a bordo di un autotreno di un’azienda greca, il quale stava guidando ininterrottamente da 18 ore e 13 minuti per riuscire ad arrivare in tempo per imbarcarsi sul traghetto. Al conducente bulgaro è stata comminata una multa di 900 euro.

La Stradale sottolinea che  “ll servizio preventivo-sanzionatorio – viene svolto principalmente nelle giornate di mercoledì e sabato, in coincidenza con l’arrivo dei traghetti, rendendolo visibile e noto al fine di scoraggiare i conducenti di autotreni a compiere queste pericolose maratone della guida: in tale modo si vuole impedire che una risorsa importante come quella del terminal traghetti possa determinare pericoli per l’incoscienza di alcune società di trasporto, in particolare quelle straniere”.

 

Ratings & Reviews

No reviews yet. Be the first to write one!

Write a Review