Il Comitato Centrale dell’Albo Autotrasporto ha definito la procedura per l’ottenimento dei rimborsi pedaggi autostradali 2013.

Le domande vanno presentate, anche questa volta esclusivamente per via telematica, dalle ore 9 di lunedì 3 novembre alle ore 14 di mercoledì 3 dicembre 2014.

ATTENZIONE!!! IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E’ STATO PROROGATO AL 19 DICEMBRE 2014!!! (aggiornamento del 3 dicembre 2014)

La percentuale di sconto, come consuetudine, varia a seconda del fatturato autostradale dell’anno 2013 dell’azienda o del consorzio/cooperativa di cui fa parte l’apparato Telepass/Viacard del mezzo, secondo il seguente schema:

– fatturato da 200.000 a 400.000 euro: 4,33%;
– fatturato da 400.001 a 1.200.00 euro: 6.50%;
– fatturato da 1.200.01 a 2.500.000: 8.67%;
– fatturato da da 2.500.001 a 5.000.000: 10.83%;
– fatturato oltre 5.000.000: 13%.

Hanno inoltre diritto ad un rimborso aggiuntivo tutte quelle aziende che abbiano realizzato almeno il 10% del fatturato autostradale aziendale nelle ore notturne, vale a dire con ingresso in autostrada tra le ore 22 e le ore 2 e con uscita tra le ore 2 e le ore 6.

Ricordiamo che si tratta comunque di percentuali indicative visto che il Comitato Centrale dell’Albo elaborerà, in sede di rimborso, le effettive percentuali sulla base dei fondi realmente a disposizione.

Anche la classificazione Euro del mezzo incide sulla percentuale di sconto a cui ha diritto un mezzo. Non hanno infatti diritto ai rimborsi pedaggi autostradali 2013 i veicoli Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 mentre per i veicoli aventi diritto verranno applicati i seguenti coefficienti:

– 1 per gli euro 3;
– 2 per gli euro 4;
– 2,5 per gli euro 5 e superiori.I rimborsi valgono esclusivamente per i pedaggi pagati tramite fattura. La domanda dovrà essere firmata con firma digitale del titolare dell’azienda e dovrà riportare denominazione e sede dell’impresa nonchè le generalità di colui che sottoscrive in formato elettronico la domanda. Nel caso di azienda o gruppo avente sede in altro paese dell’Unione Europea sono necessari anche il numero e data di rilascio della licenza comunitaria.

Voti e opinioni

Ancora nessuna recensione. Sii il primo a farne una. Scrivila ora!/a>!

Scrivi la tua opinione