Rimborso accise gasolio Spagna

E’ Confetra ad annunciare che lo scorso giovedì 27 febbraio 2014, la Corte di Giustizia Europea ha giudicato illegittima la tassa sul gasolio che il Governo spagnolo applicò tra il 2002 ed il 2012. Tutti coloro i quali l’hanno pagata, dunque, sono titolati a chiederne il rimborso, compresi gli autotrasportatori italiani.Si tratta di una tassa che venne introdotta con l’obiettivo di finanziare alcune spese delle comunità autonome spagnole che la Corte Europea ha ritenuto in contrasto con direttiva comunitaria sulle accise (2008/118/CE).

Gli autotrasporatori che hanno acquistato gasolio in Spagna tra il 2002 ed il 2012 e che dunque hanno pagato questa “illegittima” tassa possono presentare la propria domanda di rimborso alle autorità spagnole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 2 =