Rinnovo patente, ecco cosa cambia dal 9 gennaio 2014

A partire da oggi, 9 gennaio 2014, è cambiata la procedura di rinnovo della patente di guida. Un decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 dicembre 2013 stabilisce infatti che, in sede di rinnovo patente, non sia più sufficiente l’apposizione dell’etichetta adesiva con la nuova scadenza ma sia necessario il rilascio di un nuovo documento. Sono comunque previsti 20 giorni di tolleranza per consentire alle strutture mediche di aggiornarsi, periodo in cui sarà ancora possibile utilizzare il vecchio sistema.

La conferma di validità del nuovo documento di guida avverrà in maniera telematica ed in seguito la patente verrà rinnovata con la foto aggiornata del titolare al quale verrà inviata presso la propria residenza.

Sono i medici a dover accedere, attraverso il sito web “Il Portale dell’Automobilista”, al sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti dove dovranno indicare le eventuali prescrizioni mediche riguardanti il conducente e/o gli adattamenti veicolari oltre ad inserire estremi di pagamento, foto e firma del titolare. Il sistema informatico rilascia così una ricevuta che il medico deve consegnare al richiedente che la può utilizzare temporaneamente in attesa dell’arrivo della patente vera e propria ma per non più di 60 giorni. Il Ministero garantisce tuttavia che la nuova patente viene consegnata al massimo entro una settimana all’indirizzo del suo titolare.

Il costo del rinnovo è rimasto di 16 euro per la marca da bollo e di 9 euro per i diritti di Motorizzazione. Entrambe le quote vanno pagate tramite bollettino postale dedicato e consegnate al medico insieme alla propria fotografia in formato cartaceo. A ciò vanno aggiunti i 6,80 euro di posta assicurata da saldare al momento della consegna o del ritiro presso l’ufficio postale della patente, e, naturalmente, il costo della visita medica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 2 =