A Roma è Mobility Hackathon, per migliorare la qualità dei trasporti

Da giovedì 12 a sabato 14 dicembre 2014, presso gli spazi di LUISS ENLABS della stazione di Roma Termini, si svolge “Mobility Hackathon”, concorso a premi, patrocinato dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio, il cui obiettivo è la realizzazione di applicazioni utili per migliorare la qualità del trasporto pubblico e privato sul territorio della città e della regione: 36 ore non stop di creatività, tecnologie e condivisione per migliorare la città.
Mobility Hackathon è promossa dall’Agenzia per la Mobilità di Roma, ATAC e Ferrovie dello Stato Italiane, ed organizzata da LUISS ENLABS “la fabbrica delle startup” e Codemotion: consiste in una maratona di programmazione rivolta a sviluppatori, designer, startupper, studenti, maker e a chi lavora nel mondo della comunicazione o nel settore della mobilità.

La mobilità è uno dei temi centrali per il nostro Paese: il trasporto, da solo, produce un quarto delle emissioni totali di CO2. L’espansione delle città, non accompagnata da una parallela crescita dei servizi di mobilità, ha inoltre via via determinato, all’interno dei principali capoluoghi, un aggravarsi della congestione e una diminuzione della velocità media, che oggi si attesta intorno ai 15 km/h, rallentando fino ai 7 km/h nelle ore di punta (come indicato nel ‘libro bianco’ dei trasporti di Confcommercio).

Tra i parters del concorso, TomTom Telematics che metterà a disposizione dei partecipanti le sue API e SDK della piattaforma WEBFLEET per la gestione dei veicoli. Gli sviluppatori potranno creare e costruire nuove applicazioni mobile, combinando tra di loro le API e le tecnologie delle aziende partner dell’evento.” spiega Marco Federzoni, Sales Director Italia di TomTom Telematics “Crediamo fortemente che la telematica e le opportunità di integrazione offerte da WEBFLEET potranno aiutare i partecipanti a raggiungere gli obiettivi dell’hackathon.”.

Sono previsti 3 premi per i primi tre team che avranno presentato la migliore idea, ai quali si aggiungeranno ulteriori quattro premi: uno della giuria, e tre messi a disposizione da alcuni partner, tra i quali TomTom Telematics.

Per iscriversi al Mobility Hackathon: www.mobihack.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =