Salvatore Bella (AITRAS): ancora cattive notizie dal MIT

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del presidente di AITRAS, Salvatore Bella, in merito alla situazione dell’autotrasporto anche in conseguenza delle recenti dimissioni del sottosegretario alle infrastrutture e trasporti, Antonio Gentile.

Qui di seguito, riportiamo il testo del comunicato.

Ancora cattive notizie dal MIT: dopo le dimissioni del Sottosegretario Antonio Gentile non si prevede nessuna nuova nomina a breve, pertante il posto rimarra’ vacante e lungo. Tutto questo succede alla vigilia del fermo dell’autotrasporto in Sicilia proclamato dall’Aias che vede la solidarieta’ di tutte le altre sigle siciliane, stanche di essere presi in giro dai Governi che si sono succeduti. Se prima del 24 marzo non saranno ripristinati i 30 milioni di euro dell’ecobonus 2010 scippati agli autotrasportatori siciliani, la rivolta e’ certa, con occupazione di porti, aeroporti e snodi autostradali ad oltranza e senza preavviso, senza nessun rispetto per le norme che regolano gli scioperi per protestare contro questo Governo che non ha nessun rispetto per la Sicilia e per le imprese di autotrasporto siciliano. La settimana scorsa abbiamo chiesto al Ministro Lupi un incontro chiarificatore e se entro la settimana non saremo convocati non ci saranno piu’ margini di mediazione, gli autotrasportatori andranno allo sciopero selvaggio, legittimati a cio’ da un governo selvaggio che calpesta i diritti acquisiti degli autotrasportatori.

Salvatore Bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × due =