Salvatore Bella (AITRAS) sull’ntervento alla Commissione Trasporti del Ministro Lupi

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Lupi, nell’intervento alla Commissione trasporti della Camera del 29 maggio scorso, si è soffermato sul trasporto ferroviario delle merci, ammettendo che l’offerta è scarsa, per non dire inesistente. Fino a qui sono assolutamente concorde con il Ministro.

Ciò che non comprendo delle affermazioni del Ministro è:

– l’incremento dell’incentivo sui pedaggi autostradali, incentivando quindi il trasporto tutto-strada;

– la sua volontà del rifinanziare il ferro-bonus.

Il Ministro non ha ben chiara la situazione del trasporto merci, infatti non si capisce a chi gioverebbe il ferro-bonus se l’offerta ferroviaria è praticamente inesistente, specialmente nel meridione d’Italia; inoltre il rimborso sui pedaggi autostradali giova solo alle imprese di autotrasporto del nord sempre perché, come per l’offerta ferroviaria, l’offerta autostradale nel meridione non esiste. Alle imprese meridionali allora chi ci pensa??? Dobbiamo rivolgerci ai governi del nord-Africa???

Nessuna parola è stata spesa dal Ministro Lupi, da quando è stato nominato, per le autostrade del mare, né vi è stato nessun interessamento presso la Commissione europea per sbloccare l’eco-bonus 2010 e 2011.

 

Salvatore Bella Vice-Presidente Consulta Siciliana

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather