Sardegna, Cappellacci incontra e sostiene gli autotrasportatori

“Stiamo attivando tutte le procedure per le misure a sostegno degli autotrasportatori che operano sulle tratte Sardegna-Continente al fine di arrivare ad un trasporto ecocompatibile e ridurre i chilometri percorsi dai mezzi al minimo indispensabile per raggiungere i porti”. Così ha detto il presidente Cappellacci.
“Rinforziamo l’azione finalizzata alla ridiscussione della convenzione con CIN-Tirrenia e confermiamo la volontà di chiedere una sterilizzazione degli aumenti”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, al termine dell’incontro con i rappresentanti degli autotrasportatori. “Le decisioni dell’antitrust dimostrano che fin dal 2011 abbiamo portato avanti una rivendicazione giusta e fondata. In parallelo – ha aggiunto il presidente – stiamo attivando tutte le procedure per le misure a sostegno degli autotrasportatori che operano sulle tratte Sardegna-Continente al fine di arrivare ad un trasporto ecocompatibile e ridurre i chilometri percorsi dai mezzi al minimo indispensabile per raggiungere i porti. Non accetteremo palliativi né ci accontenteremo di misure temporanee perché l’obiettivo finale è l’effettivo passaggio delle funzioni e ovviamente delle relative risorse dallo Stato alla Sardegna. I sardi non accettano di essere spettatori, ma intendono essere protagonisti delle politiche relative ai collegamenti marittimi”.

 

fonte: regione.sardegna.it

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather