Sardegna, Confartigianato Trasporti: nel 2013 chiuse 125 imprese

L’Ufficio Studi Nazionale di Confartigianato ha analizzato i dati ISTAT-ASIA e Infocamare del 2012 e del 2013 traendone conclusioni che non sono certo incoraggianti.

Sono infatti 125 le imprese di autotrasporto sarde che nel 2013 hanno chiuso i battenti. 2.581 sono le aziende ancora attive e 6.544 gli addetti che vi lavorano. Nel 2012 erano 2.706 con una variazione negativa del 4,6%. Le imprese artigiane sono 1.966 e rappresentano il 76,2% dell’autotrasporto sardo.

Il presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna, Giovanni Mellino, in merito, ha dichiarato: “Tutte le imprese sono in crisi e il nostro settore, purtroppo, non fa eccezione, per questo alla Regione e al Governo Nazionale chiediamo di fare presto e di affrontare urgentemente le questioni perché, per le imprese rimaste aperte, ogni minuto potrebbe essere l’ultimo. Rilanciamo l’allarme perché questi dati confermano la necessità di riforme nazionali e dell’applicazione di norme che già esistono come, per esempio, quelle sui costi minimi di sicurezza e sui tempi di pagamento. Per non parlare dell’esplosione dei costi generali, come carburanti o assicurazioni, o del carico fiscale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 2 =