Sardegna, prima applicazione in Italia di sistema spegnimento incendi completamente automatico

L’Anas ha effettuato oggi nella galleria Murtineddu sulla strada statale 125 “Orientale Sarda”, a Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari, un’esercitazione per testare un sistema automatico di mitigazione e spegnimento incendi a schiumogeno installato, per la prima volta, in una galleria stradale italiana.

“Questo sistema antincendio – ha dichiarato l’Amministratore Unico dell’Anas Pietro Ciucci – è predisposto per intervenire in caso di necessità in maniera totalmente automatizzata, prescindendo dall’intervento umano. La galleria è attrezzata – ha proseguito Ciucci – con una serie di ugelli comandati da valvole a diluvio che, in caso di incendio, erogano acqua e schiumogeno direttamente e tempestivamente sul focolaio confinandone l’estensione e riducendo al minimo lo sviluppo di potenza termica”.

La prova di spegnimento, che si è svolta oggi, ha consentito di valutare la funzionalità e la risposta del sistema automatico di spegnimento e di verificare la rispondenza delle prestazioni dell’impianto alle prescrizioni progettuali.

Nel corso della prova sono state testate le fasi di accensione del focolaio, rilevazione dell’incendio, allarme e attivazione del sistema di ventilazione, anche in presenza di situazioni di emergenza causate da un ritardato avvio.

L’impianto, che si estende per i 2,6 km della galleria, è suddiviso in sezioni da 75 metri ciascuna. In caso di incendio si avvia in automatico, solo nella zona interessata, sul segnale costituito dall’anomalo aumento della temperatura contestuale a una concentrazione sopra soglia dei gas inquinanti e/o in presenza di fumi rilevati tramite videosorveglianza.

La rilevazione dell’innalzamento della temperatura è affidata ad un cavo termosensibile, steso lungo tutta l’estensione della galleria, attraverso il quale è possibile localizzare la zona in cui si sta verificando l’innalzamento della temperatura.

Oltre all’impianto automatico antincendio, la galleria è dotata di un sistema di idranti corredati di lancia, manichetta e attacchi di mandata, predisposti nelle apposite nicchie e piazzole a disposizione dei Vigili del Fuoco.

“L’Anas – ha concluso Pietro Ciucci – ha ultimato i lavori del 2° lotto della strada statale 125, nell’ambito dei quali rientra la galleria Martineddu, che verranno aperti al traffico entro le prossime festività pasquali. Verrà in tal modo completato l’intero tronco II compreso tra lo svincolo di Terra Mala e lo svincolo di Villasimius/Capo Boi, per un investimento complessivo di oltre 177 milioni di euro”.

 

c.s.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather