Sette nuovi Scania per la Trasporti Internazionali Nogara Orfeo

Rose, tulipani e orchidee olandesi arrivano in Italia su V8 Scania, così come gli alimentari made in Italy viaggiano alla volta del Nord Europa sempre su rimorchi trainati da mezzi del Grifone. Ad affrontare questi viaggi è la Trasporti Internazionali Nogara Orfeo, realtà veneta, da anni impegnata principalmente nel trasporto alimentare sia sui tragitti nazionali sia su quelli internazionali.

Un’azienda che ha consolidato ulteriormente il proprio parco mezzi con l’acquisto di sette Scania R580 LA4x2 MNA Topline, consegnati recentemente da Franco Fenoglio – AD di Italscania S.p.A. –, presso la Concessionaria Scandipadova di Padova. Il rapporto, quindi, tra la casa del Grifone e Orfeo Nogara, titolare dell’omonima azienda, continua. Le loro strade si intrecciarono per la prima volta 25 anni fa, quando fu l’occasione per Nogara di guidare uno Scania 143 450 CV. Da allora questo sodalizio divenne sempre più stretto e proficuo.

Oggi, gli oltre 60 autisti della Trasporti Internazionali Nogara Orfeo utilizzano per il loro lavoro quotidiano 32 mezzi, 31 dei quali consegnati dal marchio del Grifone. «Il nostro lavoro è faticoso, pesante e molto spesso ci porta per diversi giorni lontano da
casa – spiega Nogara – per questo dobbiamo avere la certezza di lavorare con mezzi adatti ai nostri scopi: potenti, sicuri e affidabili. Negli anni queste aspettative sono state confermate da Scania. Inoltre, abbiamo notato come alla qualità dei mezzi e alla capacità
delle persone e della rete vendita Scania, si sia affiancata una cura nei confronti dei servizi a corredo, come l’attuale Scania Support Programmes. Noi abbiamo scelto il contratto di assistenza mrFull perché ci rassicura ulteriormente».

L’aver optato per il contratto mrFull permetterà alla realtà veneta di concentrarsi esclusivamente sulla propria attività: mrFull rappresenta, infatti, la formula completa del nuovo servizio di assistenza del marchio del Grifone – Scania Support Programmes -, il
Cliente sa quindi di poter usufruire di interventi a 360° sui propri veicoli. Manutenzioni programmate, effettuate secondo il programma Scania, e anche tutte le riparazioni, conseguenti a una normale usura e a un utilizzo corretto dei veicoli, necessarie per
assicurarsi mezzi sempre in perfetto stato. Ma si è andati anche oltre. I sette veicoli saranno sempre monitorati e con loro anche gli
stili di guida dei conducenti.

L’attivazione del Fleet Management consente l’archiviazione di numerosi dati. Questi parleranno del veicolo e del suo stato, racconteranno anche dell’autista, del suo stile di guida, delle abilità da migliorare e dei suoi progressi nel tempo. Da queste informazioni la Trasporti Internazionali Nogara Orfeo potrà partire per strutturare strategie precise di miglioramento, che si tradurrranno in valore. Riduzione dei costi operativi, della manutenzione, della sicurezza e dei costi, tutto per far raggiungere
alla flotta la sua massima operatività.

c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =