SDA, sindacati a Governo: riaprire tavolo di confronto della legalità nella logistica

Le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Sda, Paolo Rangoni rafforzano e danno urgenza alla nostra richiesta di incontro ai Ministeri competenti del Lavoro, dell’Interno e dello Sviluppo Economico”, così dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in merito all’audizione odierna al Senato dell’ad di Sda.

“Torniamo a sollecitare la riapertura del tavolo di confronto della legalità nella logistica – proseguono le tre sigle sindacali – perché oggi più che mai il problema degli appalti è diventato emergenza con tutte le sue sfaccettature. Il sindacato confederale da anni denuncia il degenerare della situazione. Non dimentichiamo che nella vertenza Sda tra lavoratori diretti e indiretti sono in ballo 9 mila posti di lavoro e quindi altrettante famiglie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + otto =