Sette trattori Scania G440 per la Compagnia Trasporti Integrati di Livorno, azienda che movimenta merci per DHL

Presso la sede della concessionaria Toscandia S.p.A. di Livorno sono stati recentemente consegnati sette trattori Scania G440 LA4x2MNA alla Compagnia Trasporti Integrati di Livorno che, con i suoi 40 mezzi, effettua trasporti sul territorio italiano principalmente per DHL, leader nel settore della logistica.

“Abbiamo scelto i prodotti Scania per il feeling che da sempre ci lega alla concessionaria di Livorno e, soprattutto, per affidarci a veicoli che ci ricompensino con un ottimo contenimento dei consumi di carburante” sono state le prime parole di Aldo Bagnoli, Amministratore unico di C.T.I., azienda che ha la sede operativa a Livorno e due filiali, a La Spezia e Genova. “Effettuiamo trasporti in tutta Italia, sia con centinati che con container. La  conformazione del territorio italiano implica differenti dispendi di carburante ma gli Scania sono parsimoniosi e ci permettono comunque di contenere le spese. I nostri veicoli percorrono in media 100.000 Km all’anno e, per assicurare la più alta affidabilità dei mezzi, abbiamo siglato il contratto MR Integrale, al fine di avere anche una pianificazione certa dei costi di gestione veicolo.” L’acquisto dei mezzi Scania ha anche un’altra motivazionee: “I veicoli vengono utilizzati a lungo. Una volta smesso l’impiego nella lunga percorrenza, svolgono vari servizi di collegamento presso il porto di Livorno, fra lo stesso scalo toscano e i differenti magazzini di stoccaggio merci”.

In occasione della consegna delle chiavi dei nuovi Scania è stato svolto dagli istruttori Italscania, Andrea Giovannini e Gianni Miori, un corso di Driver Training agli autisti della C.T.I., suddiviso in una parte teorica di analisi dei sistemi e suggerimenti sulle performance e di guida e una parte pratica di test su strada. Alessandro Zingoni, autista professionista da undici anni, afferma: “Ho sempre guidato con una particolare attenzione rivolta ai consumi, ma questo corso mi ha fornito maggiori dettagli sull’utilizzo della tecnologia in dotazione sui veicoli Scania. La parte per me più interessante è stata quella dedicata al modo di affrontare salite e discese, sempre con la finalità di ottimizzare i consumi”. Il collega Andrea Azzarito, “figlio d’arte”, è invece rimasto affascinato dal Driver Support: “Questo sistema è davvero interessante e mi piace come fornisce indicazioni a chi si trova al volante. La giornata formativa e informativa è stata molto stimolante e cercherò di mettere in pratica fin da subito i consigli che ci sono stati impartiti”.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather