Si chiama Ion Purice, l’eroe della A4

Ha finalmente un nome ed un cognome la figura eroica resasi protagonista nella giornata di domenica 1 settembre del salvataggio delle vite di una bimba marocchina e dei suoi genitori sulla autostrada A4 tra Bergamo e Treviglio. Decisivo, infatti, il suo frapporre il proprio autoarticolato tra la vettura incidentata della famiglia ed il traffico. L’autore del nobile gesto è Ion Purice.

Ion, che potete vedere nella fotografia, lavora per l’azienda Bierreti Autotrasporti, ed è stato rintracciato anche grazie all’appello del padre della bimba, Abdelhamid Haddach, che da subito ha espresso la ferma volontà di risalire all’autore di un così bel gesto. E’ stato il quotidiano La Voce di Rovigo a rivelare il nome dell’eroe anche grazie alla preziosissima collaborazione del titolare della Bierreti Autotrasporti, Robertino Bonato.

Ion Purice è nato in Romania e risiede in Italia da tre anni ed oggi ha 29 anni. Ion vive a Taglio di Po, in provincia di Rovigo, è sposato ed ha un bimbo di tre anni. Forse anche per questo ha capito l’importanza di salvare quella giovane vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × uno =