Solidarietà di CNA-Fita a Confetra per l’irruzione subìta

“La CNA-Fita condanna l’irruzione violenta nella sede romana della Confetra da parte di alcuni contestatori che hanno gravemente imbrattato gli uffici e intimidito il personale presente. Un atto gravissimo che dimostra quanto sia teso il clima generale nel nostro settore su tematiche difficili come il rinnovo del contratto nazionale di lavoro.” E’ quanto si legge sul sito web dell’associazione in merito al grave fatto accaduto nella giornata di giovedì 30 0ttobre 2013.

La presidente nazionale di CNA-Fita, Cinzia Franchini ha dichiaraato: “Esprimiamo la nostra vicinanza a Confetra, al presidente Marcucci e a tutto il personale coinvolto nell’irruzione. Simili atti sono vergognosi, intollerabili e per questo li condanniamo con assoluta fermezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 7 =