Sostegno al camionista sardo a cui è stato bruciato il mezzo

Coldiretti Sardegna condanna il gesto inqualificabile verificatosi ieri mattina quando è stato bruciato il camion di un padroncino che stava come ogni giorno facendo il giro degli ovili per ritirare il latte da portare in caseificio.

Un atto vile, lontano dalla cultura dei pastori, che anche in momenti difficili come quello che si sta vivendo quest’anno, non cedono ad atti di vigliaccheria.

“Siamo vicini al camionista che ha perso il camion – evidenzia il direttivo di Coldiretti Sardegna che già ieri ha stigmatizzato l’accaduto – e come Organizzazione sensibilizziamo i nostri soci e tutti i cittadini a dare un contributo, ognuno secondo le proprie possibilità, affinché possa riacquistare il mezzo che gli consentirà di lavorare. Questo atto vile ha colpito tutti, pastori e Sardegna, per questo dobbiamo reagire insieme e aiutare chi ne ha subito i danni materiali”. 

La donazione si può fare direttamente al camionista, al suo conto corrente della filiale del Banco di Sardegna di Thiesi. Questo l’Iban: IT21H0101585090000000001091.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *