Statale Pontina, Tar respinge i ricorsi, sbloccati i lavori

Sono state sbloccate le procedure per i lavori sulla statale Pontina, la superstrada che collega Roma con Latina, che verrà trasformata in autostrada. Il Tar del Lazio ha respinto l ‘istanza di sospensiva presentata dalla Onlus Verdi Ambiente e Società contro la delibera CIPE  51/2013, altri ricorrenti hanno rinunciato all’istanza cautelare.

Nella giornata di giovedì 10 aprile 2014,  sono state inviate le lettere di invito per le offerte ai cinque concorrenti che si erano già pre-qualificati per la gara.  Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato per il 16 settembre 2014.

Opera giudicata strategica, inserita nella Legge obiettivo e nei core-network europei, la Pontina verrà realizzata grazie a un investimento di quasi due miliardi di euro, 498 milioni garantiti dallo Stato, un miliardo e 500 milioni da investitori privati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + 1 =