Archivi tag: SISTRI

Conftrasporto: addio al Sistri, dal 2020 un sistema efficiente, funzionale e poco costoso

Il Senato ha approvato il decreto legge semplificazioni, con l’abolizione, dal 1° gennaio 2019 del sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti pericolosi – SISTRI, e la conferma della sempre valida documentazione cartacea di accompagnamento dei rifiuti per tutto il 2019. Continua la lettura di Conftrasporto: addio al Sistri, dal 2020 un sistema efficiente, funzionale e poco costoso

ANITA chiede definitiva sospensione del SISTRI

“Il SISTRI è un sistema che non è mai stato in grado di sopperire alle funzioni per le quali è stato creato e ANITA ne ha più volte chiesto la sospensione dell’obbligatorietà dell’applicazione e del contributo, poiché ritiene ingiusto far pagare alle imprese un sistema non ancora funzionante su cui, non a caso, il Ministero si sta adoperando per riappaltarne la gestione ridefinendone l’impostazione”. Lo ha dichiarato Thomas Baumgartner, Presidente di ANITA. Continua la lettura di ANITA chiede definitiva sospensione del SISTRI

CNA-Fita: Pagamento SISTRI è pretesa inaccettabile

L’associazione CNA-Fita ritiene una pretesa inaccettabile il fatto che le aziende debbano pagare il contributo di iscrizione al SISTRI entro il 1° febbraio 2015 al fine di evitare pesanti sanzioni (da 15.500 a 93.000 euro!!!). Inaccettabile poichè significherebbe, secondo l’associazione, pagare per un servizio che non è operativo. Ricordiamo infatti che, all’interno del Decreto Milleproroghe 2014, proprio per la mancata funzionalità del sistema, le relative sanzioni sono state posticipate al 31 dicembre 2015. Continua la lettura di CNA-Fita: Pagamento SISTRI è pretesa inaccettabile

Conftrasporto e ANITA: Inaccettabile pagamento contributo SISTRI

Attraverso un comunicato unitario, le associazioni Conftrasporto e ANITA fanno sapere di ritenere assolutamente inaccettabile che le aziende debbano pagare il contributo SISTRI (sistema per la gestione dei rifiuti) entro il 1° febbraio 2015 visto che tale sistema non è tuttora funzionante tanto che il Decreto Milleproroghe 2014 ne ha rinviato le sanzioni in materia al 31 dicembre 2015. Continua la lettura di Conftrasporto e ANITA: Inaccettabile pagamento contributo SISTRI

Sanzioni SISTRI “rinviate” al 31/12/2015

Tra i provvedimenti previsti dal consueto Decreto Milleproroghe, emanato dal Governo negli ultimi giorni del 2014, vi è anche il rinvio al 31 dicembre 2015 dell’applicazione delle sanzioni relative all’applicazione del SISTRI, sistema di tracciamento dei rifiuti pericolosi. Continua la lettura di Sanzioni SISTRI “rinviate” al 31/12/2015

Veneto, manifesto comune di CNA-Fita, Confartigianato Trasporti e FAI

Dal Veneto arriva un vero e proprio manifesto comune elaborato dalle rispettive rappresentanze regionali di CNA-Fita, Confartigianato Trasporti e FAI Conftrasporto, le quali presentano condizioni ed azioni imprescindibili al fine della salvaguardia della categoria. Continua la lettura di Veneto, manifesto comune di CNA-Fita, Confartigianato Trasporti e FAI

Gian Luca Galletti: Sistri obsoleto, serve sistema più moderno

Il ministro dell’ambiente, Gian Luca Galletti, è intervenuto sul SISTRI, il sistema di tracciabilità dei rifiuti definendolo obsoleto. Così Galletti: “La tracciabilità dei rifiuti pericolosi e speciali è una priorità per tutti, ma Sistri è oggi obsoleto e serve un sistema più moderno dal punto di vista tecnologico”. Continua la lettura di Gian Luca Galletti: Sistri obsoleto, serve sistema più moderno

Lupi: Sanzioni pesanti su cabotaggio abusivo, no a nuovo Sistri

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, è intervenuto all’assemblea di Anita che, nella giornata di giovedì 17 giugno 2014, ha eletto presidente per il triennio 2014-2017 Thomas Baumgartner, per rispondere allo stesso Baumgartner che ha ribadito l’importanza della centralità del trasporto merci e della logistica. Continua la lettura di Lupi: Sanzioni pesanti su cabotaggio abusivo, no a nuovo Sistri

CNA-Fita: Ok esenzione SISTRI per aziende con meno di 10 dipendenti

L’associazione CNA-Fita annuncia di essere d’accordo sull’idea del Governo di proporre un emendamento che esenti l’entrata in vigore del sistema di tracciabilità dei rifiuti, che ancora non funziona, per le imprese produttrici e di autotrasporto con meno di 10 dipendendi evitando così oneri amministrativi ed economici aggiuntivi che, in questo momento di crisi nera, rischierebbero di provocare effetti contrari agli obiettivi perseguiti dalla stessa piattaforma. Continua la lettura di CNA-Fita: Ok esenzione SISTRI per aziende con meno di 10 dipendenti