Archivi tag: Uiltrasporti

Grandi opere, Tarlazzi (Uiltrasporti): “Governo non torni indietro!”

“E’ corretto fare analisi costi/benefici sulle grandi opere infrastrutturali, ma sarebbe anche fondamentale dare continuità a quanto già programmato, senza ricominciare daccapo ogni volta che cambia un Governo”. Ad affermarlo il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue: “Fermare o cambiare programmi già avviati, equivale a perdere credibilità, incidendo negativamente sulla programmazione degli investimenti delle imprese e quindi sulla capacità di crescita complessiva del Paese.

“In Italia – prosegue il Segretario generale – abbiamo bisogno urgente di recuperare il gap con il resto dell’Europa. Opere come il Terzo Valico o la Torino-Lione rispondono ad analisi macroeconomiche di sistema, che vanno al di là dei costi/benefici di una singola opera, rispondendo a logiche di interesse economico, sociale e di prospettiva di tutto il Paese.

“C’è bisogno di integrazione con il resto d’Europa e con i paesi del Nord Africa, mediante connessioni materiali ed immateriali, che fungano da sostegno della nostra industria manifatturiera, del turismo e della vocazione geografica di cerniera dei traffici terrestri oltre che marittimi, da Sud a Nord, intercettando i carichi marittimi Est-Ovest. Per questo motivo è improcrastinabile la realizzazione delle grandi opere infrastrutturali già programmate, da cui dipenderà il rilancio del Paese, a cominciare da quello del Mezzogiorno.

“Attualmente dai valichi alpini transitano 216 milioni di tonnellate di merce, di cui 50 milioni di scambio commerciale con la Francia, realizzato per il 92% via gomma, con esternalità molto alte e a discapito della sicurezza della circolazione. Il forte congestionamento del traffico stradale pesante abbassa la produttività, aumenta i costi delle filiere e abbassa la competitività complessiva del Paese.

“Bisogna interconnettere nodi logistici, porti, interporti ed aeroporti e aumentare la loro accessibilità – conclude Tarlazzi – sviluppando un sistema ferroviario efficace, senza pregiudizi ideologici, che dovrebbero essere del tutto estranei a chi governa il Paese, quando si amministra nell’interesse del bene comune. Ne ha bisogno l’economia, ma soprattutto ne ha bisogno il Paese, per sviluppare un trend strutturale di crescita sociale ed occupazionale”.

Decreto Genova, Tarlazzi (Uiltrasporti): Governo preveda sostegno economico a imprese autotrasporto

“E’ necessario che nel Decreto Genova, che il Governo si sta accingendo ad emanare, siano previsti i sostegni economici indispensabili alle aziende di autotrasporto e a quelle portuali per affrontare l’emergenza”. Continua la lettura di Decreto Genova, Tarlazzi (Uiltrasporti): Governo preveda sostegno economico a imprese autotrasporto

Interrotto il tavolo delle trattative per il contratto nazionale dell’autotrasporto

Lo scorso venerdì 6 ottobre presso la sede di ANITA, si sono riunite le Associazioni Datoriali Anita, Assotir, Claai, Cna Fita, Confartigianato trasporti, Fai, Federlogistica, Fedit, Federtraslochi, Fiap, Sna Casartigiani e Unitai e le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL – FIT CISL – UILTRASPORTI per il prosieguo delle trattative per il rinnovo del CCNL.

Continua la lettura di Interrotto il tavolo delle trattative per il contratto nazionale dell’autotrasporto

SDA, sindacati a Governo: riaprire tavolo di confronto della legalità nella logistica

Le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Sda, Paolo Rangoni rafforzano e danno urgenza alla nostra richiesta di incontro ai Ministeri competenti del Lavoro, dell’Interno e dello Sviluppo Economico”, così dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in merito all’audizione odierna al Senato dell’ad di Sda.

Continua la lettura di SDA, sindacati a Governo: riaprire tavolo di confronto della legalità nella logistica

Uiltrasporti: Grande adesione a sciopero autostradale, pronti a ulteriori azioni

“La grande partecipazione allo sciopero nazionale di 24 ore dei lavoratori delle autostrade, che ha registrato punte di adesione di oltre il 90%, è un risultato importante che dimostra la sensibilità e la maturità dei lavoratori del settore verso le ragioni dell’occupazione, della sicurezza e della qualità del servizio”. Così, in una nota il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Marco Verzari, che osservano “Non lo stesso si può dire delle società autostradali, alcune delle quali continuano a disattendere una precisa normativa disposta e reiterata dal Ministero dei Trasporti. Inoltre, a dispetto dei loro già ampi margini di guadagno, pur di lucrare ulteriormente, scegliendo autonomamente di chiudere le piste degli operatori in sciopero creano pericoli e gravi disagi all’utenza e maggiori rischi per la sicurezza autostradale“. Continua la lettura di Uiltrasporti: Grande adesione a sciopero autostradale, pronti a ulteriori azioni

Porto di Gioia Tauro: Uiltrasporti soddisfatta di soluzioni per lavoratori

“Esprimiamo un giudizio positivo sull’esito dell’incontro avvenuto al MIT sulla vertenza dei lavoratori del porto di Gioia Tauro e pertanto sospendiamo lo sciopero. Con la disponibilità del Ministero competente ora si dovranno individuare le soluzioni che rivendichiamo da tempo e che con la sola azienda non si era riusciti a trovare”. Così il Segretario generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi sulla vertenza che stava assumendo un carattere di mera emergenza sociale. Continua la lettura di Porto di Gioia Tauro: Uiltrasporti soddisfatta di soluzioni per lavoratori

Autostrade, sindacati: da stasera sciopero nazionale e domani presidio davanti al Mit

“Inizia stasera alle 22 e si conclude domani alla stessa ora lo sciopero nazionale dei lavoratori delle autostrade che culminerà sempre domani alle 11.30 in un presidio davanti al Ministero dei Trasporti”. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Sla-Cisal e Ugl, spiegando che: “molte concessionarie autostradali non applicano la circolare ministeriale che impone la presenza di un addetto h24 ai caselli automatizzati per ragioni di sicurezza e di qualità del servizio”. Continua la lettura di Autostrade, sindacati: da stasera sciopero nazionale e domani presidio davanti al Mit

Autostrade, sindacati: ecco perché scioperiamo domani e dopodomani

“Alla vigilia dello sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori del settore autostrade, previsto per domani e dopodomani 4 ore per turno, con rammarico riscontriamo la volontà di omettere da parte aziendale le vere ragioni della protesta, come se vi fosse un problema di comunicazione , inducendo alla percezione che chi non ha capito è il sindacato”, con queste parole Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Sla-Cisal e UglTrasporti rispondono alle parti datoriali e ribadiscono le ragioni dell’astensione dal lavoro. Continua la lettura di Autostrade, sindacati: ecco perché scioperiamo domani e dopodomani

Sciopero lavoratori Autostrade domenica 5 e lunedì 6/6/2016

Nella giornata di domani, domenica 5, e di dopodomani, lunedì 6 giugno 2016, ci sarà lo sciopero nazionale di tutti i lavoratori del settore autostrade per il rinnovo del contratto collettivo nazionale Autostrade e Trafori. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Sla-Cisal e UglTrasporti. La protesta durerà 4 ore per turno di lavoro. Continua la lettura di Sciopero lavoratori Autostrade domenica 5 e lunedì 6/6/2016

Sindacati: F.lli Elia, ci sia continuità occupazionale

La vertenza dell’azienda F.lli Elia ha assunto contorni drammatici sotto il profilo sociale a causa di scelte aziendali discutibili e mai condivise dalle Organizzazioni sindacali a tutti i livelli e in particolare da quelle nazionali, anche per i tempi e i metodi utilizzati”, così dichiarano le Segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti in merito alla vertenza dell’azienda di autotrasporto merci F.lli Elia. Continua la lettura di Sindacati: F.lli Elia, ci sia continuità occupazionale