Tenda Bis, via ai cantieri

Per il nuovo tunnel del Colle di Tenda sulla strada statale 20 “di Valle Roja e del Colle di Tenda” è programmato a breve l’avvio dei cantieri. E’ quanto emerso nell’incontro svoltosi a Roma tra il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci, la Presidente della Provincia di Cuneo Gianna Gancia, l’Assessore ai Trasporti della Provincia di Cuneo Roberto Russo.

“I lavori – ha affermato Pietro Ciucci –, consegnati dall’Anas lo scorso 21 novembre 2013, prenderanno il via nell’arco di poche settimane, non appena le condizioni meteorologiche consentiranno all’impresa aggiudicataria, ATI ‘Grandi Lavori Fincosit – Toto Costruzioni Generali’, di predisporre le aree di cantiere ai due lati della galleria internazionale che collega il basso Piemonte con il Ponente ligure e la Costa Azzurra”.

L’Anas ha avviato i lavori a seguito della condivisione del progetto esecutivo da parte della Commissione Intergovernativa per le Alpi del Sud (CIG).

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo tunnel per il traffico diretto verso la Francia e l`allargamento e l`ammodernamento dell`attuale tunnel, destinato al traffico diretto verso l’Italia, per una lunghezza di circa 3.300 metri e una carreggiata effettiva pari a 6,50 metri (con una corsia di marcia di 3.50 metri, una corsia di emergenza di 2.70 metri e banchina da 0.30 metri).

L’investimento necessario per i lavori ammonta a 209 milioni di euro ed è stato integralmente coperto grazie agli stanziamenti dello Stato italiano per il 58% e della Francia per il 42%.

“L’Anas – ha concluso Pietro Ciucci – è l’appaltante unica del progetto per Italia e Francia e mantiene l’impegno assunto con tutti gli Enti coinvolti, dopo che nel dicembre 2012 erano già stati avviati i lavori di realizzazione dell’opera di presa della sorgente S. Macario, nel comune di Vernante, e dopo quanto fatto sul versante francese nel mese di ottobre del 2012”.

c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 4 =