Tir lumaca contro il divieto di transito in Valle Roja

Nella giornata di giovedì 28 dicembre, una circa trenta tir, scortati dalla polizia stradale, hanno viaggiato a passo di lumaca e in corteo, sulla statale 20 della val Roja, contro la decisione della Francia di vietare il transito dei mezzi con stazza superiore alle 19 tonnellate in territorio transalpino.

Partito da frazione Trucco, a Ventimiglia – come riferito dall’agenzia Ansa – il corteo si è diretto all’ex valico frontaliero di Fanghetto, nel Comune di Olivetta San Michele, per poi tornare indietro, creando code e disagi.

“Aboliamo il decreto della vergogna” era lo slogan della manifestazione, organizzata da Astra Trasportatori Associati. “Siamo qui per chiedere alle autorità francesi, ai sindaci e al dipartimento di abolire questo divieto che riteniamo discriminatorio – ha dichiarato all’agenzia Ansa, Guido Rossi, segretario di Astra Cuneo – Negli ultimi mesi i camion hanno dovuto percorrere 200 km in più, quando esiste una strada tracciata per collegare la provincia di Cuneo al Ponente della Liguria. Una strada che è stata bloccata da un atto unilaterale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *