Tirocinio all’Autorità di Regolazione dei Trasporti

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti attiverà presso la propria sede di Torino dei tirocini formativi e di orientamento universitario. Si tratterà sia di tirocini “curriculari” riservati cioè a studenti iscritti all’ultimo anno di un Master universitario di primo o secondo livello avente per oggetto tematiche attinenti all’attività dell’Autorità stessa sia “extra-curriculari” riservati cioè a soggetti che abbiano conseguito da non più di un anno il diploma di laurea o il dottorato di ricerca, o un Master universitario di primo o di secondo livello, in discipline inerenti materie di interesse dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti.

Secondo quanto riferisce la stessa Autorità… “L’iniziativa  è finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e ad agevolare le scelte professionali dei laureati mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro”.

A tale proposito, l’Autorità ha dunque invitato le Università e gli Istituti universitari interessati a stipulare una convenzione avente ad oggetto l’attivazione di una o di entrambe le tipologie di tirocinio dandone indicazione entro il 31 maggio 2015.

Il tirocinio cosiddetto “curriculare” consente di completare il percorso formativo dei tirocinanti ed è principalmente finalizzato alla redazione della tesi di Master e alla formazione sul campo. Il tirocinio detto “extracurriculare”, invece, è finalizzato sia a completare e ad approfondire il percorso di studi già svolto dai candidati, sia ad orientare le scelte professionali dei tirocinanti mediante un’esperienza formativa a diretto contatto con il mondo del lavoro.

I tirocinanti saranno selezionati dall’Autorità di Regolazione dei Trasporti e sostenuti attraverso l’assegnazione di un contributo economico a titolo di indennità di partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + sedici =