Trasportounito: Aggiornamento fermo dell’autotrasporto delle ore 8 di giovedì 12 dicembre 2013

Arriva anche il comunicato che aggiorna alle ore 8 di oggi, giovedì 12 dicembre 2013, da parte di Trasportounito la situazione del fermo nazionale dell’autotrasporto attualmente in atto.

Il testo del comunicato.

E’ iniziato il quarto giorno di sciopero, nella notte non si sono registrate particolari situazioni se non la richiesta da parte delle forze dell’ordine di sospendere o spostare alcuni punti di volantinaggio, per motivi di sicurezza dei manifestanti, che dai Colleghi hanno immediatamente accettato.

Ribadiamo quanto scritto nel precedente comunicato:  

La nostra Organizzazione ha proclamato uno sciopero nel settore autotrasporto nel rispetto delle regole che è iniziato il giorno e l’ora comunicato alla C.G.S. e terminerà, salvo sospensione per interventi Istituzionali concreti, il giorno e l’ora comunicati.

In seguito ad interventi di Questure e Prefetture, abbiamo sospeso alcuni punti di volantinaggio nelle zone richieste nelle autorizzazzioni e ricostituirli nelle zone concordate, poichè in un momento così delicato per il nostro paese non intendiamo essere additati come ” sostenitori di sommosse “, ma siamo portatori di interessi di una categoria, che comunque vive ed è parte attiva nella nostra Nazione, per questo motivo l’elenco sotto inserito indica  i Comuni ma non i punti certi. 

Smentiamo in modo categorico quanto riportato dai media, relativamenteche al volantino che invita i Milanesi a fare rifornimento, perchè ci sarà il blocco totale dei TIR . Non sono cose riconducibili a noi o ad iniziative di Colleghi appartenti alla nostra Organizzazione. Ribadiamo che non sono state mai concordate linee di azioni comuni con questi movimenti, anche se non neghiamo che in alcune zone alcuni attivisti si sono uniti ai Colleghi.

A conferma di quanto sopra, gli interventi su emittenti televisive e radiofoniche del Segretario Generale Maurizio Longo hanno chiarito le motivazioni di quella parte dell’autotrasporto, che ha deciso di fermarsi e che oggi continua a manifestare, nel rispetto delle regole senza blocchi e distribuendo volantini,  

Tutto si  è svolge con serenità e massima collaborazione delle forze dell’ordine, che ringraziamo.

Invitiamo sempre i Colleghi ad essere vigili e prudenti nel rispetto del Codice di Autoregolamentazione dell’Esercizio dello Sciopero nel Settore dell’Autotrasporto valutato idoneo dalla Commissione di Garanzia Scioperi, e  attenersi alle disposizioni prescritte dalle Prefetture e dalle Questure.

LO SCIOPERO CONTINUA, nel corso della giornata verranno cominicate particolari iniziative di protesta, che verranno concordate preventivamente con le autorità preposte. 

Per ogni necessità contattare la Segreteria Nazionale, attiva anche nelle ore notturne.

 

Concentramenti

Padova; Bergamo; Milano; Brescia; Pavia; Alessandria; Asti; Torino; Genova; Cairo Montenotte; Firenze; Valdichiana; Arezzo; Livorno; Pontedera; Viareggio; La Spezia; Porto S. Elpidio; Civitanova; Ancona; Pescara; Latina; Frosinone; Anagni; Ferentino; Ceprano;Teramo; Benevento; Battipaglia; S. Severino; Salerno; Brindisi; Taranto; Lecce; Polignano; Andria; Barletta; Foggia;  Potenza;  Lamezia Terme; Rosarno; Olbia; Sassari; Cagliari; Oristano; Sicilia Tir lumaca in varie zone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − dieci =