Trasportounito: “L’autotrasporto italiano è morto. Il tempo è scaduto.”

I vertici dell’associazione Trasportounito, in una conferenza stampa svoltasi martedì 16 aprile 2013 a Genova, hanno dichiarato che l’autotrasporto italiano è morto e che il tempo per interventi normativi utili ad arginare la crisi del settore è ormai scaduto.

Trasportounito ha ricordato che l’autotrasporto, nonostante garantisca più dell’85% dei trasporti di merce in Italia, non è sufficientemente tutelato poichè viene scavalcato da aziende estere che possono operare sottocosto sul territorio italiano. Inoltre, sempre secondo quanto riferito dall’associazione, ogni mezzo pesante che circola in Italia ha più di 31.000 euro di debiti. Il tempo, dunque, è abbondantemente scaduto.

 

© camionistionline.com –  riproduzione riservata

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather