TruckEmotion 2013, la prima giornata è già un successo

Eccezionale successo di pubblico per truckEmotion 2013, la manifestazione dedicata al mondo dei veicoli da trasporto e da lavoro, arrivata alla seconda edizione. Alla giornata d’apertura hanno partecipato oltre 1000 addetti ai lavori nella giornata a loro dedicata, confermandosi tra gli eventi più attesi della stagione. Una manifestazione rivolta non solo ai tecnici e agli esperti del settore, ma da sabato anche alle famiglie e agli appassionati di motori, grazie alle numerose attività di intrattenimento pensate appositamente per loro.  Tante le novità di questa prima giornata, in un roboante viaggio attraverso convegni, workshop e giochi per i più piccoli.

I saluti dell’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Monza Carlo Abbà hanno aperto la manifestazione. A seguire, nella Sala Regione, è stato consegnato il Premio Speciale truckEmotion e riconoscimento CNEL a Ion Purice, l’autista rumeno che ha contribuito a salvare una bambina vittima di un incidente sull’autostrada A4.

Il primo convegno d’apertura “Le debolezze del sistema dei trasporti”, ha inquadrato il difficile momento che sta vivendo il settore, come il risultato di un sistemico deficit strutturale, logistico, informatico e strategico. Lo scenario presentato da tutti i protagonisti del convegno, ha richiamato l’urgenza di una strategia integrata che possa realmente risolvere i problemi lungo tutta la filiera. “L’opera del Governo si è incentrata anche sul settore degli incentivi al trasporto combinato strada-mare, contributi sui quali l’impegno è stato particolarmente incisivo. – ha dichiarato l’On. Rocco Girlanda, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Lo sblocco, infatti, delle risorse Ecobonus è passato attraverso il fattivo lavoro svolto presso la Commissione europea, la quale nello scorso mese ha finalmente chiuso l’indagine formale instaurata al fine di valutare la legittimità della misura e ha definitivamente autorizzato Italia all’erogazione del contributo per l’anno 2010”.

La sessione pomeridiana si è aperta con il Superfocus la “Sicurezza: gli approcci contemporanei”. Il convegno ha puntato i riflettori sulla necessità di una visione integrale sulla sicurezza, capace di rintracciare i settori maggiormente coinvolti nello sviluppo e nell’implementazione di sistemi e procedure di prevenzione degli incidenti. Il 90% dei casi di incidenti gravi infatti, sono derivanti dal fattore umano che può essere limitato attraverso misure di prevenzione e protezione, che non solo abbattono i rischi ma generano valore per l’azienda.

In chiusura di giornata, ASAP ha presentato la ricerca “Il ruolo dei servizi: clienti e reti a confronto”, da cui è emersa la difficile situazione che sta vivendo il comparto, ponendo l’attenzione sull’importanza che il settore dei servizi, l’unico che al momento riesca a veicolare business, dovrebbe assumere.  A seguire si è aperta una tavola rotonda che ha favorito il confronto tra costruttori, reti di assistenza e clienti sul tema dei servizi e sul loro rilievo nel comparto.

Per domani è previsto un altro ricco programma di eventi. Alle 10.15, presso la Sala Regione, il Vicepresidente del Comitato Centrale Albo degli Autotrasportatori Gabriella Gamba conferisce un premio Speciale alla Bierreti Autotrasporti, l’azienda di cui è dipendente Ion Purice. Alle 10.30 Massimo De Donato, direttore della rivista TIR, modera il Convegno “Il valore dell’associazionismo nell’autotrasporto”, a cui segue, alle 12.15, il workshop “Finanziamento, ostacolo insormontabile?”. Il pomeriggio si apre, a partire dalle 14.00, con la consegna dei premi “Driver of the Year” e “Company of the Year”. Fanno seguito, dalle 14.30, i workshop “La Telematica al servizio dell’autotrasporto”, “Business in pericolo: aspetti legali e tributari” e “Euro 6 e metano:punto di arrivo o di partenza?”. Durante tutta la giornata, ai convegni istituzionali si affiancheranno momenti di intrattenimento per tutti i visitatori: attività ludiche nei paddock, fitness moment presso l’area wellness ed eccitanti prove in pista.

 

c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 2 =