truckEmotion 2015 e vanEmotion 2015 all’Autodromo di Monza

truckEmotion 2015 & vanEmotion 2015, la manifestazione nazionale dedicata al mondo dell’autotrasporto e punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli appassionati di motori, torna da venerdì 25 a domenica 27 settembre 2015 nella prestigiosa cornice dell’Autodromo di Monza, uno dei più antichi circuiti permanenti al mondo.
Forte del successo e dei risultati registrati nel 2014 – con 1.828 prove su truck, 663 prove su van, 206 prove off road, 11.450 km percorsi, una grande affluenza di visitatori e un programma ricco di convegni, workshop tematici e relatori autorevoli in rappresentanza di tutta la filiera – l’edizione 2015 si preannuncia ricca di interessanti novità.

Si comincia con un doppio nuovo arrivo nella squadra organizzatrice della kermesse: a Francesca Sirimarco e a Donatella Tirinnanzi, professioniste del settore automotive, è stata affidata la gestione dell’ufficio stampa e delle media relations di truckEmotion & vanEmotion.

Inoltre dal 2 marzo sulle frequenze di Radio Number One riprende la trasmissione “truckEmotion – l’emozione si fa strada”: da settimanale a quotidiana, la striscia dedicata al settore trasporto va in onda alle 5.45 e sarà disponibile anche in podcast su www.truckemotion.it – www.vanemotion.it

 

su truckEmotion & vanEmotion

truckEmotion & vanEmotion è la manifestazione rivolta al mondo dei veicoli da trasporto e da lavoro che dal 2012 si svolge presso l’Autodromo di Monza. Un format innovativo e spettacolare nel panorama degli eventi nazionali, strutturato come una piattaforma di servizi e prodotti per facilitare l’interazione di tutta la filiera dell’autotrasporto: costruttori di veicoli industriali e di LCV, associazioni di categoria, istituzioni, aziende di trasporto, società di noleggio, fleet manager conto proprio e conto terzi e professionisti della strada.

L’evento, della durata di tre giorni, ospita un intenso programma di convegni e workshop tematici dedicati alle problematiche e all’innovazione nei trasporti, meeting commerciali, test prodotto, attività formative e intrattenimento.

Sempre protagonisti gli ultimi modelli di tutti i costruttori di veicoli industriali, in prova sulla pista junior del circuito (2.405 m), e la maggior parte dei modelli presentati dai costruttori di veicoli commerciali (LCV), in prova sulla pista di F1 (5.793 m), oltre a un emozionante tracciato off road e a percorsi specifici per le dimostrazioni dinamiche. Altre interessanti attività saranno predisposte nei circa 36.000 mq dei due paddock del circuito e nei 60 box della pit lane.

La kermesse ospita anche la cerimonia di premiazione di ambiti riconoscimenti internazionali, come “Driver of the Year” e “Company of the year”, grazie alla collaborazione con l’associazione Noi Camionisti e con il patrocinio della U.I.C.R. (Unione Internationale des Chaffeurs Routiers).

c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − 1 =