Da UE fondi per studio aree di sosta in Campania, Calabria e Sicilia

Dall’Unione Europea è in arrivo la somma di 400mila euro da adibire allo studio della realizzazione di aree di parcheggio sicure per i camionisti lungo i tratti autostradali di Campania, Calabria e Sicilia del corridoio scandinavo-mediterraneo della rete Transeuropea dei trasporti Ten-t .

Il progetto è di Anas Spa ed è uno dei 106 tra gli ultimi selezionati dalla Commissione Europea di quelli che potrà beneficiare del bilancio del periodo di programmazione 2007-2013 (appena concluso) che consta di oltre 320 milioni di euro da utilizzare per il miglioramento delle infrastrutture di trasporto in Europa attraverso il completamento della rete e lo studio di metodi innovativi per la riduzione delle emissioni di carbonio.

Precisamente, è previsto uno studio preparatorio che tracci una mappa delle aree di parcheggio esistenti identifichi nuovi possibili siti. A seguire uno studio di progettazione per la realizzazione di servizi di informazione intelligente, che prevedano un sistema di pre-booking per riservare le aree di parcheggio, un sistema anti-incendio e di trasmissione dati, ma anche sistemi di sorveglianza, recinzioni perimetrali e barriere in entrata e uscita, in modo tale da raggiungere livelli adeguati di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =