UNATRAS-ANITA: Ilva, fiducia in rapida approvazione provvedimenti

Nella giornata di ieri, giovedì 19 febbraio 2015, le sigle UNATRAS ed ANITA hanno diffuso un comunicato stampa unitario nel quale auspicano una rapida approvazione dei provvedimenti del Governo a tutela degli autotrasportatori dell’Ilva.

Riportiamo, qui di seguito, il testo integrale del comunicato.

L’impegno del Ministro Lupi a garantire che nell’emendamento che dovrebbe essere approvato oggi, sia inserita la previsione della prededucibilità dei crediti vantati dai trasportatori nei confronti dell’ILVA, è un elemento di assoluta positività. 
Per attenuare la crisi degli operatori del trasporto coinvolti nella vicenda, un ulteriore segnale di attenzione è rappresentato dalla previsione della sospensione dei tributi erariali fino a dicembre 2015.
Inoltre, riguardo al prosieguo delle attività, il Ministro ha assicurato la piena disponibilità dei commissari straordinari di Ilva a riconoscere il pagamento anticipato, per un importo di oltre l’80%, delle fatture per i servizi di trasporto resi nei prossimi tre mesi e, per i servizi successivi, il pagamento nella misura del 60% anticipato e 40% a 30 giorni dalle prestazioni rese.
Gli autotrasportatori rimangono fiduciosi in attesa della definitiva approvazione dei provvedimenti contenuti nel maxiemendamento del Governo e della sottoscrizione da parte di Ilva spa degli impegni riferiti ieri dal Ministro Lupi, che garantirebbero il buon esito della vicenda e la normale ripresa di tutte le attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 11 =